Inedite
 

Su
Sul mare...
Inedite

 

                                

Indice

 

Telefonata

XXI Marzo

Fiore

Rosa

Senza te

Nodo

…chiuso

Bionda

Equilibristi

Girasole

Sognando

Riflessi ed ombre

23 Maggio - Blu

Sipario

Biscaglie

Tangente

Niente peggio

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Telefonata

 

Ascolto le tue parole

distratte…

ogni pensiero è una ferita

aperta

sul tuo distacco;

ogni istante si ferma

immobile

mentre aspetto con terrore

di incontrare

due occhi nuovi

nel vuoto dei tuoi silenzi

sempre

più

distanti.

 

 

                             

 Indice

 

 

 

XXI Marzo

 

E’ la striscia di sole

che, attraverso le persiane,

disegna

il luminoso silenzio

del mattino.

E’ lo stupore dei platani,

ancora colorati d’inverno,

per questa incomprensibile gioia

che filtra

indiscreta

tra scuri rami

nudi.

 

  

                             

 Indice

 

 

 

Fiore

 

Oggi non ho più niente

se non il tuo ricordo…

…limpida acqua

per le nostre speranze

recise.

 

 

                             

 Indice

 

 

Rosa

 

Giorni

come spine.

Non ne sentirò più la ferita,

inebriato

dal tuo fiore.

 

 

                             

 Indice

 

 

Senza te

 

ristagna

pesante

e immobile

ogni sera…

…e, senza più perdono,

affilata,

ferisce la gioia

per berne

ogni pulsante ricordo.

 

 

                             

 Indice

 

 

Nodo

 

Il sapore

delle tue labbra

è un nodo che scorre

incandescente

nel gomitolo dei miei ricordi…

…e dolcissimo

mi soffoca.

 

 

                             

 Indice

 

 

…chiuso

 

stretto

come un nodo

attorno al nulla

della cenere

di ciò che ho bruciato.

La gioia è un ricordo

troppo fino

che sfugge nella clessidra

del pugno…

 

 

                             

 Indice

 

 

Bionda

 

Ho stretto la morte

tra due dita

e con la bocca

ne ho assaggiato ancora

il denso sapore.

Sarà lei a strapparmi

dai tuoi baci;

sarà per lei

che non potrò darmi

perdono.

 

 

                             

 Indice

 

 

Equilibristi

 

Abbiamo solo teso

un filo sottile

dove ogni nostro passo,

mosso sull'abisso

tra sogni e paure,

possa avere

il limpido suono

perfetto

della gioia.

 

 

                             

 Indice

 

 

Girasole

 

 

Trascinato ancora

dal tuo sole

irraggiungibile

in un giro

inconcludente,

mi abbandono

perso

e immobile alla notte.

Da questo buio

lontano,

sarà solo il mio sogno

felice

a poterti baciare...

...e a colorarmi ancora

domani

di gialla

testarda

inutile illusione.

 

 

 

 

                             

 Indice

 

 

Sognando

 

 

più di altri

soffrono

i sognatori,

ma dolcemente

il loro dolore

si chiama

poesia.

 

 

 

 

                             

 Indice

 

 

 

 

Riflessi ed ombre

 

 

ma abbandonando gli occhi

al buio

di un' innamorata solitudine,

sei stupenda e

irraggiungibile come fredda

immagine riflessa.

 

***

 

ora è sempre buia

la mia stanza

... e carezzandone le pareti

ti riconosco...

improvvisa;

freddo specchio

dove dissolvermi

ombra nell'ombra.

 

 

 

                             

 Indice

 

 

 

 

23 Maggio - Blu

 

 

Il mare

come una seta leggera

stesa

a vestire il tuo sonno...

... e appena increspata

dalla carezza lieve

di un ricordo.

 

 

                             

 Indice

 

 

 

 

Sipario

 

 

Attraverso le tende leggere

di questa lontananza,

al soffio lieve

di qualche ricordo,

vedrai come vivo ora

senza te...

... di fronte ad una sera

che allunga l'ombra

alle mie spalle.

 

 

                             

 Indice

 

 

 

 

Biscaglie

 

 

Mi manca

il tuo pensiero morbido

e il tuo orizzonte

da inseguire…

Un mare livido

oggi m’inghiotte

e, ormai senza riparo,

mi sferza

di raffiche gelide

la vita …

Vento salmastro

vento sincero

vento… cenere

dentro

ovunque…

Strisciando nella memoria

oggi finalmente annego…

… per rinascere…

o morire…

 

 

 

                             

 Indice

 

 

 

 

Tangente

 

 

Miglia di lontananza…

Giorni d’assenza

o mesi…

non importa…

 

Perso altrove

in un mare qualunque…

 

Le righe della mia vita,

scritte su una pagina già voltata,

vi sfiorano

come una vaga carezza…

e come pioggia

scivolano via…

 

Randagio limbo…

 

Orizzonte…

 

La pipa si spegne

su un pensiero qualsiasi…

 

                             

 Indice

 

 

 

 

Niente peggio

 

 

Almeno

in mezzo a questo mare

non sono

niente di peggio

che un semplice nulla…

 

                             

 Indice

 

 

 

 

Poesie | Perle di saggezza | Carboncini | Hobby | Raccolta foto | Links | Commenti | Guestbook | Dati personali | Votami | Top100...